Vademecum per tipi da spiaggia

Vademecum per tipi da spiaggia

Ed eccomi di ritorno al paesello di mare per le “vacanze estive”, lasciata la caotica vetrina milanese mi ritrovo a passeggiare nelle piccole strade di Castiglione.
Come tutti gli anni ritorna il dramma che accompagna le orde di turisti che invadono le spiagge: come ci si veste in quelle due ore che precedono l’ora dell’aperitivo in cui si viene via dalla spiaggia per fare un giro tra i negozi?
Chi nasce in un paese turistico è costretto ogni anno a subire la vista di persone totalmente estranee al “codice vestiario e comportamentale post-spiaggia” e personalmente spero che qualcuno scriva un vade-mecum del pareo giusto e che lo distribuisca ad ogni casello autostradale!
Se nell’immaginario comune sono sempre stati i tedeschi quelli vestiti peggio vi posso assicurare che anche in italia ci “difendiamo” benissimo.
Abbandonerei quanto prima il discorso costume-da-bagno perché in ogni caso sarebbe una partita persa, nessuna decenza, nessuna remora.. Ma almeno quando si cammina per il lungomare, per il corso del paese e si entra nei negozi ci dovrebbero essere delle piccole regole da rispettare religiosamente, ne ho trovate 3 che sono, a mio dire, indispensabili:

 Sarebbe consigliabile togliersi la sabbia dai piedi una volta lasciata la spiaggia, soprattutto se si ha intenzione di fare shopping e quindi di provare la merce.
 Per le donne un bel pareo tenuto su da una cintura e un paio di sandali sono sufficienti per non sembrare sciatte e irrispettose; per gli uomini basterebbe una camicia di lino sopra il costume (e che non sia slip ve ne prego!).
 Non vado mai al mare senza un paio di orecchini, e lo consiglierei a tutte. Il perché è relativo.. ma l’acqua di mare non rende giustizia ai capelli una volta asciutti e un foulard accompagnato da dei pendenti potrebbero aiutarvi a non sembrare delle spaventapasseri!

Alla fine poi.. il principio di fondo è sempre lo stesso, per ogni occasione e per ogni taglia ci sono sempre delle regole fondamentali da seguire per non affossare la propria immagine, basta solo avere buon senso e (inutile che ve lo dica..) buon gusto!

 

data pubblicazione: 24/7/2012

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...