Piccole sfumature

Scrivo da qui… Dal lettino all’ombra dell’ombrellone sulla riva del mare. Si accavallano le emozioni in quest’estate che scorre veloce e la frase più adatta che mi viene in mente è “… I CLOSE MY EYES WAIT FOR A SIGN… AM I JUST WAITIN’ IN VAIN?…”
Mi aspettavo cambiamenti e sorprese non giudizi e delusioni. In pochi giorni qualcuno ha pensato bene di mettermi davanti a uno specchio lisciandomi i capelli poi ha preferito afferrarmi con violenza e farmelo rompere quello specchio. Fino a che punto siamo disposti ad accettare le opinioni e i giudizi degli altri? Fino a che punto il nostro orgoglio ci rende cechi e inabili ad accettare veritá scomode? Io ho capito che ognuno di noi vive secondo i propri codici comportamentali, schiavo o devoto a verità che sembrano assolute. Non si puo’ cambiare perchè gli altri ci dicono che dovremmo farlo, è un po’ come quando ascoltando qualcuno che parla dei danni del fumo ci accendiamo una sigaretta. Non è il momento di smettere, non siamo ancora pronti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...