Per te

Immagine 1

E ti ricorderò così. Con i pugni alzati mentre mi insegni che l’importante è sapersi difendere, che il pugno deve essere dritto e il gomito ruotato, perchè tirare cazzotti è facile, ma farsi male lo è ancora di più.

Ti ricorderò mentre all’uscita di scuola ti nascondevi tra le folla, tra le macchine, perchè non ti volevi far vedere, ma io ti vedevo sempre ed ero un po’ scocciata dalla tua presenza, dal tuo essere così infantile nonostante i tuoi anni.

Ti ricorderò al bar, con gli amici, mentre bevendo un caffè mi mettevi il braccio intorno alle spalle… e per te ero sempre “bella, brava e buona”.

Ho sempre detto che se lo ero non era per merito tuo, ma quella tua presenza un po’ ingombrante alla fine mi divertiva perchè  avevi l’ingenuità di un bambino e neanche te ne rendevi conto di quanto fossi cresciuta.

Ti ricorderò così.

Perchè non voglio ricordare come mai gli ultimi anni non ci siamo mai visti, nè parlati.

Perchè le cattiverie, sono convinta, non erano tutte tue.

Ti ricorderò sorridente, con il volto stanco, gli occhiali da vista, il tuo maglione blu e lo sguardo buono.

E se domani non sarò presente sarà solo perchè intorno non ci sarà nessuno che meriterà consolazione; ma la mia, di consolazioni, sarà che tu, guardandoli dall’alto in basso li manderai tutti a fare in culo mentre ti scarti una barretta di cioccolata. In santa pace.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...