Project Unbreakable: denunciare gli abusi

Project Unbreakable: denunciare gli abusi

Questa mattina usciamo un po’ dagli schemi perchè sono mesi che seguo un progetto del quale, credo, sia arrivato il momento di rendere partecipi anche voi.
Sulla scia della Giornata Nazionale contro la Violenza sulle Donne voglio farvi conoscere Project Unbreakable 
Project Unbreakable è un progetto di denuncia contro gli abusi fisici creato dalla dicianovenne Grace Brown nel 2011.
La denuncia di abusi non è un argomento che riguarda soltanto le donne, ma riguarda ogni essere umano di ogni età.
Project Unbreakable lancia un nuovo provocatorio modo di affrontare l’argomento: le vittime di abusi possono inviare le proprie foto all’indirizzo mail projectunbreakable@gmail.com postando foto mentre tengono in mano poster sui quali sono impresse le frasi dei loro persecutori e stupratori.
Sono tutti e tutte dei “survivors” che stanno cercando con le proprie forze di superare il trauma e mentre inorridiamo davanti alle scritte, incapaci di credere che un essere umano possa essere così orribile da dire quelle frasi, allo stesso tempo ci accorgiamo di essere di fronte a testimonianze di speranza e determinazione.
Non riesco ad immaginarmi che cose queste persone possano aver provato o provino tutt’ora, ma l’attaccamento alla vita, la forza di risorgere, di non arrendersi e di non farsi schiacciare dai sensi di colpa o dal senso di inadeguatezza, dovrebbero essere un esempio per tutti.
Spesso la sfida più grande di un eroe è riuscire a salvare se stesso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...